Rassegna stampa

Tik Tok e i problemi con la privacy dei minori

TikTok e i problemi con la privacy per gli under13: il motivo della sanzione degli USA

La Federal Trade Commission lo scorso inverno ha sancito TikTok di una una multa da 5,7 milioni di dollari.

L’accusa consiste nell’aver raccolto dati personali degli under 13, come nomi, email, indirizzi e foto, in violazione della legge americana, del 1998, che protegge la privacy dei bambini, la “Children’s Online Privacy Protection Act“.

LFTD ha commentato così la decisione.

L’operatore era a conoscenza del fatto che la app fosse utilizzata da minorenni. Eppure ha deliberatamente mancato di ottenere il consenso dei genitori prima di raccogliere nomi, indirizzi email e altri dati sensibili di utenti di età inferiore ai tredici anni. […]Questa sanzione record serva da monito ai titolari di servizi online dedicati ai minori. Prendiamo molto sul serio il Children’s Online Privacy Protection Act, e non tollereremo la flagrante violazione della legge da parte delle società.

 

L’applicazione avrebbe proceduto alla raccolta dei dati personali degli utenti under 13 senza il consenso dei genitori. Esso è obbligatorio a tutti i bambini americani che vogliono iscriversi ai social (In UE l’età varia dai 13 ai 16, in Italia, per esempio è 14 anni).

TikTok permette di caricare brevi video in cui gli utenti, si divertono a creare/editare/condividere brevi video divertenti. Negli Usa, secondo quanto rivelato da FTC, l’app conta 65 milioni di utenti. Data la sua diffusione, soprattutto tra i più giovani, il rischio che si incrementi la pedofilia si alza di molto. Soprattutto perché questi bambini possono essere raggiunti tramite l’applicazione e blanditi e convinti fino a farsi inviare foto compromettenti.

La risposta di TikTok

TikTok con un comunicato pubblicato sul proprio sito ha annunciato la multa e ha anche aggiunto che per usare l’app gli utenti minori di 13 anni avranno bisogno del consenso dei genitori. Inoltre all’interno dell’app verrà creata una sezione appositamente per i minori. In questa sezione i giovanissimi potranno guardare i video senza però poter interagire con essi.

 

 

Leave a Reply