Secondo un’indagine i due terzi dei follower di Raggi sono Follower fake

Dall’analisi prodotta da due tool di analisi, Audit e SparkToro, risulterebbe che a seguire la sindaca di Roma, Virginia Raggi, sarebbero follower fake. Il numero di account falsi sarebbe vertiginoso: i due terzi, ben più della metà, scatenando una bufera di dissensi, soprattutto da parte degli autori dell’analisi: il Partito Roma Nord e il movimento ByeBye Raggi. Entrambe le forze politiche hanno eseguito in maniera autonoma e indipendente la ricerca.

I Risultati dell’Analisi

Secondo i dati di ByeByeRaggi il 63% dei follower sulle più diffuse piattaforme social (Facebook, Instagram e Twitter) sono account fake, e più del 73% delle geo localizzazioni arriverebbe da fuori Roma. Secondo il Partito di Roma Nord invece (attraverso il tool IgAudit) sarebbe fake il 38% dei 207 mila seguaci di «virginiaraggim5s», più di uno su tre.Il Campidoglio M5S, molto sensibile al consenso sul web, non commenta. Non cela tuttavia irritazione e scetticismo per un’ analisi svolta con tool non propriamente accurati e soprattutto senza avere delle prove tangibile sui risultati delle analisi. Il problema può essere preoccupante, soprattutto se sposta gli equilibri della politica.

Nel mirino anche Zingaretti. Anche il numero di follower di Nicola Zingaretti sarebbe gonfiato ad arte: i suoi i follower fake sarebbero il 26,7% secondo l’analisi IgAudit.

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply