L’App dei Cuori Solitari del Sgt Zuckerberg: Facebook Dating bloccata dall’Irlanda

Facebook Dating: rinviata a data da destinarsi la sezione di Facebook per incontri ideata in quel di Menlo Park che aveva come obiettivo quello di far incontrare i cuori solitari del mondo (e forse rubare la corona da Regina di App per incontri a Tinder) dopo l’intervento del garante irlandese. Infatti la Data Protection Commission ha bloccato il lancio dell’app in Europa perché non in linea con le normative europee vigenti sulla privacy.

Facebook Dating è già presente sul mercato statunitense e in altri 20 paesi e si era già visto come il suo lancio avesse fatto tremare le vene e i polsi di Tinder, che aveva visto uno spaventoso calo delle sue quotazioni in borsa. Quando tuttavia sembrava tutto pronto per far volare Facebook Dating nel Vecchio Continente, l’app ha trovato un blocco causato da problemi di privacy. Vediamo in breve i motivi per cui il garante irlandese ha bloccato il lancio.

 Facebook Dating, bloccato il lancio in Europa

Il lancio di Facebook Dating in Europa era prevista per il 13 febbraio 2020, pronto per San Valentino. Tuttavia nel continente europeo l’attenzione sulla privacy è maggiore, soprattutto dopo l’avvento della GDPR. Infatti la Data Protection Commission irlandese, che ha la responsabilità di applicare il Gdpr non ha ritenuto esauriente e tempestiva le informazioni, la documentazione e la comunicazione formale che Facebook inviò in Irlanda all’inizio del mese. A seguito del rifiuto, Facebook ha risposto posticipando il lancio. In questo periodo di  tempo si impegnerà a uniformare la sezione per incontri di Facebook alle leggi del mercato europeo. Il secondo step sarà quello di condividere con la Data Protection Commission le informazioni sulla privacy.

 

Leave a Reply